REGOLAMENTO INTERNO UTE

REGOLAMENTO INTERNO

Anno Accademico 2018/2019

 

Art. 1

La frequenza diligente e costante alle attività previste  è propedeutica al raggiungimento delle finalità dell’Università della Terza Età “Giovanni Modugno” di Bari.

Art. 2

Il corsista deve scegliere i corsi da frequentare tenendo conto degli orari, evitando le sovrapposizioni, al fine di consentire il regolare svolgimento delle lezioni.

Art. 3

Il programma viene presentato dal docente all’inizio dell’anno accademico, con l’indicazione delle ore occorrenti per svolgerlo.

L’assunzione di responsabilità, sia da parte dei docenti che dei corsisti, è doverosa per il raggiungimento degli obiettivi.

Art.  4

Nell’eventualità che il docente abbia necessità di utilizzare ore integrative, rispetto al programma presentato, deve farne richiesta alla Presidenza che, dopo aver valutato l’opportunità e nel limite del possibile, accorderà la variazione.

Art. 5

Tutti i corsisti potranno  fornire utili suggerimenti o proposte alla Presidenza,  al fine di ottimizzare le potenzialità dell’Associazione.

Art.  6

Per ogni corso verrà designato un referente che, per tutto l’anno accademico terrà i rapporti con la Presidenza per ogni eventuale problema e provvederà a raccogliere le  firme di presenza.

Art.  7

Tutti sono invitati a non trattenere in aula il Docente, in modo che la lezione successiva cominci in orario.

Art. 8

Si invitano tutti, docenti e corsisti, a non svolgere fuori dalle sedi previste, attività didattiche che non siano preventivamente programmate e autorizzate dalla Presidenza.

Art. 9

Durante i corsi o i seminari è vietata la vendita di oggetti, di biglietti di lotteria , di viaggi o quant’altro che non sia sponsorizzato dall’Ute stessa. E’ vietata altresì ogni forma promozionale o di propaganda non inerente alle attività proprie dell’Ute.

Art. 10

Le conferenze monotematiche previste nel corso dell’anno accademico possono essere riservate ai corsisti o aperte al territorio. Le prime possono essere proposte anche dai docenti o dai corsisti. Le lezioni dell’U.T.E. durante le conferenze saranno sospese, per consentirne il  regolare svolgimento.

Art. 11

Le iscrizioni sono aperte a tutti coloro che hanno l’età prevista dallo Statuto e senza limiti di titolo di studio.

Il pagamento della quota d’iscrizione definisce l’adesione all’UTE.

Sono comunque soci effettivi e quindi eleggibili e possono eleggere, tutti coloro che sono in regola con il pagamento della quota associativa, fissata ogni anno dal Consiglio di Amministrazione.


Una risposta a "REGOLAMENTO INTERNO UTE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...