Attestato di Benemerenza per la nostra UTE!

Il 20 settembre 2021, a Bari, il Senato accademico dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche ha conferito all’U.T.E. Giovanni Modugno l’Attestato di Benemerenza per il “suo prezioso contributo alla promozione e alla diffusione della cultura a favore degli adulti e per essere stata la prima UTE di Puglia e la seconda d’Italia“.
L’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche promuove annualmente il Premio accademico internazionale di letteratura contemporanea Lucius Annaeus Seneca.

Pubblichiamo di seguito i ringraziamenti della nostra Presidente, dott.ssa Lucia Berardino, e una foto dell’Attestato di Benemerenza ricevuto.

Ringrazio l’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche e il suo rettore il prof. Panella  e il dott. Massimo Massa, presidente del Premio, per aver pensato all’Ute Giovanni Modugno per il conferimento di questo attestato di Benemerenza.
L’esperienza accumulata in questi quaranta anni è frutto del lavoro dei consigli di amministrazione che si sono succeduti alla guida dell’associazione. Vorrei ricordarli cominciando dal primo presidente MARIO NUZZOLESE,  ANNA MAZZONI RIZZO, GUGLIELMO MARENGO. DONATO MORAMARCO, FERNANDO BRIAMO, LILIANA ORIETTI, LOREDANA VIANELLO, tutti coadiuvati dai consiglieri che con entusiasmo e con consapevolezza hanno partecipato alla realizzazione delle finalità dell’associazione.
E’ stato proprio grazie a Donato  Moramarco, socio fondatore, assente alla cerimonia per motivi di salute, che la nostra Ute ha cominciato ben 40 anni fa, grazie ad un prete illuminato, Don Fiore che, occupandosi già di persone anziane, con l’associazione ‘Casa dell’amore operante’,  alle quali forniva sostegno sanitario, comprese che l’età adulta esprime anche altri bisogni.
Questo è il filo conduttore della nostra associazione, infatti l’Ute si pone l’obiettivo di promuovere la crescita culturale continua della popolazione anziana, prevenendo il declino psicofisico causato principalmente dall’inattività.
L’Ute, quindi, nel corso di tutti questi anni ha elaborato un vero e proprio progetto culturale, creando in tutta Italia una “scuola per adulti”, non corsi di riqualificazione professionale, ma corsi di cultura extrascolastica al servizio delle persone, finalizzato a migliorare la qualità della vita attraverso l’attività culturale ed impegni socialmente utili.
Il popolo Ute offre alla società una moltitudine di individui che partecipano alla vita della collettività e delle famiglie non solo economicamente, ma anche culturalmente facendo dimenticare l’immagine dell’anziano povero, malato e comunque parassita delle istituzioni.
In questi ultimi mesi stiamo vivendo la crisi dovuta alla pandemia, ma la nostra Associazione non ha perso il contatto con i propri iscritti, ha continuato e continua l’attività utilizzando le piattaforme digitali attraverso le quali cerca di mantenere alta la partecipazione, realizzando anche webinar con tematiche  di interesse generale. In particolare abbiamo avviato l’assistenza domiciliare informatica che ci ha consentito di preparare i docenti a svolgere la propria lezione on line e soprattutto ha messo in grado molti corsisti di non recidere il rapporto con l’associazione.
Vi ringrazio di cuore per questo riconoscimento che ci sprona a fare sempre meglio, dando visibilità sociale al ruolo che le Ute svolgono nell’interesse della collettività.”

dott.ssa Lucia Berardino, Presidente dell’UTE G. Modugno di Bari


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...